"Rocca è un castello che non ho mai visitato, questa è la sua immagine. La casa è antica, vuota e immensa. Ogni decoro è parte della sua pelle, non c'è niente che non lo sia. Poggiata sul golfo, le finestre che apri al mattino danno sul mare o sulla grande montagna. Questo perché la vista dipende dalla stanza in cui decidi di montare la tenda prima di andare a dormire. A Rocca non c'è mai il giusto numero di letti. Possono essere troppi o troppo pochi ma non sono mai il numero esatto, una minima soglia di imperfezione che è anche l'unica regola dell'abitare. Rocca è dimora di artisti o, per meglio dire, dei loro fantasmi in costume. Alcuni di loro se ne sono andati e i loro interventi, dopo un breve soggiorno fuori dal presente, sono tornati a compiere il loro lavoro sulla scena. Altri stanno arrivando, certi che a Rocca, armi e bagagli, si facciano le prove per quella lotta poetica che domani invaderà le piazze . A questo scopo, se vedi un gruppo di bambini rincorrere la strana luce di un video nella notte di un paese allora seguili, ti porteranno a vedere Rocca. 

 

Fabio me ne parla in estate esclamando: "meraviglia". Sai che per Fabio gli aggettivi che riguardano la bellezza sono stagionali e sostituiscono sempre i nomi a cui si riferiscono?"

 

GT

 

è con queste parole di Gabriele Tosi, che a Rocca non è mai stato ma che di Rocca ha sempre sentito parlare da FF o dagli artisti che a Rocca sono stati in residenza, che vogliamo introdurre la mostra X [ics] e gli eventi che il 4 luglio 2018 celebreranno i 10 anni di attività di Roccagloriosa Residenza d'Artista 

 

 

X [ics]

one day review in Rocca

 

celebriamo 10 anni di residenze d’artista a Roccagloriosa con una giornata dedicata all’arte, alla natura ed ai prodotti del territorio

 

mercoledì 4 luglio 2018

nella corte della casa

 

Palazzo la Quercia

Via D’Afflitto 17

ROCCAGLORIOSA

 

ore 17 _  inaugurazione della mostra X [ics] 

               10 anni di residenze d’artista a Roccagloriosa

 

ore 18 _  presentazione del libro  “ Attraverso il Cilento. Il viaggio di C.T. Ramage. Da Paestum a Policastro nel 1828

                 Introduzione, traduzione e note di Raffaele Riccio

                 Postfazione di Roberto Ritondale

                  Edizioni dell’Ippogrifo

                  Presenta il volume Franco Russo

 

ore 19 _  degustazione di eccellenze del territorio

                 thanks to : Apicoltura Cavalieri

                                     Viticoltori De Conciliis

                                     Chef  L. Cascone

 

ore 20 _  proiezione del video X (cinquecento immagini)

 

ore 21 _  proiezione del video NUTRICULA dell’artista bulgaro Yasen Vasilev

 

Con il Patrocinio di: Regione Campania, Provincia di Salerno, EPT Salerno, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Con il supporto di:  PRO LOCO Roccagloriosa,  Associazione EFFETTO DONNA,  Associazione TEATRARIA.

 

Un ringraziamento particolare, oltre che, ovviamente, a tutti gli artisti che ci hanno accompagnato in questa fantastica esperienza durata 10 anni, a Mattia Pajè, Paolo Bufalini, Giuseppe De Mattia, Claudio Simoni , Gabriele Tosi, Antonello Tolve ed a tutti quelli che  ci hanno sostenuto ed amato.

E già stiamo lavorando su un doppio binario: un manipolo di giovani Pittori è oggi in residenza ( Nicola Melinelli, Vincenzo Simone, Giovanni Copelli, Pesce Khete, Michele Tocca) e parallelamente stiamo cercando di incrementare le relazioni con giovani artisti bulgari iniziate con Yasen Vasilev. 

Arrivederci a presto.

 

FF